MA … COSA è IL CAMBIAMENTO CLIMATICO?

Il cambiamento climatico consiste nella variazione per un lungo periodo di tempo e per vaste aree geografiche, delle condizioni climatiche medie.

Cioè ?

Mi spiego meglio, gli scienziati fanno la media di parametri come temperatura, pressione, umidità e molto altro per periodi di circa trenta anni. Essi prendono in considerazione ampie zone della terra … non città o paesi.

Terra e Clima sono sempre mutati nella storia naturale del Pianeta, esso infatti ha attraversato ere glaciali e periodi molto caldi.

E allora adesso quale è il problema?

Il problema è che i cambiamenti climatici osservati a partire dalla Rivoluzione Industriale non sono legati a cause naturali, bensì antropiche (quindi all’azione dell’uomo).

Continuiamo a bruciare senza limiti:  Petrolio,  Olii pesanti,  gas e carbone per produrre l’85% dell’energia necessaria a svolgere la maggior parte delle attività.

Alcuni esempi? avere luce in casa, accendere il pc, l’aria condizionata (elettricità) o usufruire del settore dei trasporti.

Bruciando questi combustibili fossili liberiamo quantità enormi di CO2 e altri Gas serra che, a loro volta, svolgono eccessivamente la loro attività di trattenere calore sulla terra e causano il famoso aumento di temperatura media o riscaldamento globale!!

A sua volta, questo processo, porta a: siccità, scioglimento dei ghiacciai, innalzamento dei mari, eventi atmosferici catastrofici.

La siccità non permetterà di coltivare frutta e verdura, ci sarà meno acqua potabile, dai ghiacci si libereranno virus rimasti intrappolati per migliaia di anni …

per questo dobbiamo cambiare rotta e chiedere a gran voce ai governi di agire!

Continue Reading